Multiversum, dove la realtà supera l’immaginazione

A volte cammini lungo un viale sconosciuto, entri in una casa mai vista o parli con un estraneo ma hai quella strana sensazione di aver già visto quegli ambienti, il presentimento che non ti siano del tutto nuovi.

E se la spiegazione a tutto questo fosse che le strade della vita sono molteplici e parallele? E’ la coinvolgente storia di Multiversum, a muovere queste considerazioni.

Alex, sedicenne milanese, e Jenny, coetanea di Melbourne, soffrono da quattro anni di illogici episodi che li vedono entrare in contatto telepatico durante degli strani svenimenti, che nessun medico sa interpretare. Un giorno riescono finalmente a fissare un incontro, Alex attraversa il mondo in aereo per raggiungere Jenny ma quando arriva in Australia scopre che la ragazza non è ad attenderlo sul molo dell’appuntamento, anche se dice di esserci.

Da quel momento l’amico del protagonista, Marco, sfrutterà le sue ampie conoscenze informatiche per aiutare Alex a cercare di capire che cosa sta succedendo sotto i loro occhi: potrà il Seeker, l’applicazione creata dall’hacker per effettuare ricerche confrontando tutti i contenuti della rete on e offline, aiutarli a svelare il mistero che si cela dietro a questa avventura?

Marco non ha dubbi, si tratta del Multiverso. In rete molti studi ne spiegano la teoria, che tratta dell’ipotesi dell’esistenza di infiniti mondi alternativi in cui diverse versioni di noi stessi conducono vite parallele, simili ma differenti. E’ il destino a fare da padrone, le scelte che compiamo e quelle che trascuriamo, direzioni diverse che nel Multiverso sono già state vissute.

Ma il tempo per capire e credere è poco, Alex e Jenny devono trovare il modo per riuscire ad accettare la capacità di viaggiare tra le dimensioni prima che esse scompaiano, attraverso gli enigmi del passato e la rincorsa nel presente.

La passione e l’amore dei due protagonisti sarà il punto di forza su cui dovranno fare leva per riuscire a lottare contro il tempo, fino a cambiare un destino che forse già si è compiuto.

E’ la versatilità di Leonardo Patrignani, scrittore, musicista e doppiatore, a costruire l’enigmatico intreccio di Multiversum, a muovere i fili di questo primo capitolo della trilogia, a spostare i confini della realtà e del suo mondo opposto.

E voi dove vi trovate, adesso, nelle vostre case al sicuro o in una delle dimensioni del Multiverso?!

 

 

Multiversum di Leonardo Patrignani

pp. 348  16,00 € cod. 461679
Brossurato