Due nuovi video per i Classici di Chrysalide!

Li avete visti nascere. Ne avete indovinato i titoli, attraverso quelle citazioni cariche d’amore e di rabbia che rendono la loro la bellezza intramontabile.

Li avete letti, riletti, sfogliati o anche soltanto accarezzati, come piccoli scrigni il cui tesoro all’interno vale più dell’oro.

Un tesoro, quello dei classici, da portare sempre nell’anima.

Non ci resta che mostrarveli…

Il ritratto di Dorian Gray, il classico di Oscar Wilde, rivive con un booktrailer creato per la nuova edizione del libro nella collana Chrysalide.

Nel presente-futuro di Fahrenheit 451 non si leggono più libri, anzi si bruciano, perché tutti devono essere uguali, e nei libri, invece, si impara la differenza. Un booktrailer magico per rivivere le pagine di un classico della letteratura.

I libri preferiti dei nostri lettori: Muses!

Quali sono i vostri romanzi preferiti? Ce ne parlano le nostre ospiti in questa nuova rubrica dedicata ai lettori!

La volta scorsa abbiamo parlato di GARDEN – Il giardino alla fine del mondo. Oggi invece è il turno di Luna, blogger di È scrivere, che ha preparato un bellissimo articolo su MUSES!

“Muses è un romanzo di Francesco Falconi. Viene classificato come Urban Fantasy, ma a mio parere è molto più di questo.

I personaggi, in particolar modo la protagonista, sono caratterizzati alla perfezione. Il senso di disagio, la voglia di ribellione, la paura di Alice emergono in maniera netta, arrivando dritti al cuore di chi legge e fatica a staccarsi dalle pagine.

Alice è una ragazza dotata di un talento straordinario, ha una voce che tocca il cuore ed è un’abile violinista. Ha vissuto un’esistenza sempre in bilico fra la vita e la morte: un padre alcolizzato e violento, una madre succube e incapace di ribellarsi al marito, cattive compagnie, droga, alcol, furti. Una ragazza segnata nel corpo tanto quanto nello spirito, che si nasconde dietro il trucco pesante, i piercing, i tatuaggi e l’aria da dura, per non mostrare al mondo quanto in realtà sia fragile.

In seguito a un incidente stradale, la vita di Alice cambia. La ragazza scopre di essere stata adottata e finisce a Londra per rintracciare la zia, unica parente rimasta in vita. Il viaggio sarà un percorso spirituale tanto quanto fisico. La giovane Alice scoprirà infatti di essere la reincarnazione moderna di una delle nove Muse e di possedere un dono che fa gola a molti: la capacità di piegare la volontà degli uomini usando la Voce.
Ed è proprio Alice a fare la differenza in questo romanzo, a distinguerlo dagli altri Urban Fantasy.

La sua caratterizzazione e la psicologia che è alla base di questo romanzo lo elevano a un livello superiore e fa sì che il libro si possa apprezzare non solo dal punto di vista della fantasia, ma anche sociale. Una protagonista vera, con alti e bassi come capita a tutti nella vita e con una tenacia tale da arrivare al lettore e rimanere impressa anche a lettura terminata.

Una trama ricca di colpi di scena e un finale toccante concludono in bellezza il romanzo, che si dimostra essere un elegante mix fra realtà e fantasia, una miscela convincente di mitologia e quotidianità che non posso che consigliare.”

I libri preferiti dei nostri lettori: Garden!

Pochi giorni fa abbiamo chiesto sulla fan page di Chrysalide quali fossero i libri preferiti della nostra collana. Ebbene, sull’onda dell’entusiasmo dimostrato da voi lettori (più di cinquanta commenti, grazie!) abbiamo deciso di ospitare chiunque abbia voglia di approfondire l’argomento e dire la sua sul romanzo più amato!

Come da tradizione, tutti gli articoli verranno raccolti nella sezione Fangarden del blog.

Ospiteremo un paio di lettori al mese. Obiettivo: divertirci, confrontarci e, perché no, darci la possibilità di conoscervi ancora più a fondo, certi della passione per la lettura che ci unisce!

Oggi è il turno di Viola Lodato (scrive su Take The Time and Carry On e per il sito Scrittevolmente), con un libro che molti di voi conoscono come il primo distopico a firma italiana di Chrysalide: GARDEN, di Emma Romero!

 

“Ho visto Garden per la prima volta tra gli scaffali dello stand Mondadori al Salone del Libro di Torino. Il vederlo presentato come l’Hunger Games italiano mi portava a temere di trovarmi tra le mani una copia mal riuscita, visto che di distopici ne ho letti e alcuni mi hanno ricordato troppo la serie della Collins. Ma complici la curiosità e l’amore per la saga, ho ceduto e l’ho comprato.

Ho fatto benissimo. Ho letto Garden nel giro di qualche ora, perché una volta iniziato non sono riuscita a staccarmene.

Il romanzo affronta temi molto diversi da quelli della saga di HG, primo tra tutti uno a me molto caro: la creatività nei regimi totalitari. In Garden vediamo come ogni passione creativa debba essere vietata – tranne a coloro che vengono scelti come Artisti – per rendere gli individui simili ad automi senza la possibilità non solo di scegliere il proprio lavoro e di conseguenza la propria vita, ma anche senza il poter coltivare i propri sogni.

L’ambientazione del romanzo della Romero è estremamente diversa da quella di Hunger Games, mi ha ricordato 1984 di Orwell per via del controllo a cui sono sottoposti i cittadini e anche per la figura ricorrente del Presidente che appare a ogni angolo e per i saluti, i motti, le notizie ripetute ovunque per mostrare che il Governo è buono. Maite è una ragazzina che adora il canto, ma invece di diventare un’Artista è stata costretta a lavorare in fabbrica. Nonostante sia vietato, però, lei non smette di cantare di nascosto, perché è l’unico modo per rendere più sopportabile la sua esistenza.

L’ho trovato un personaggio molto credibile, perché così come io troverei impensabile vivere senza scrittura, lei non può fare a meno di coltivare in segreto la propria passione, nonostante i rischi.Può sembrare che la storia parta su una base poco credibile, ovvero il ritardo di ben due personaggi, ma in realtà viene spiegato tutto in seguito e si spiegano dei fatti che altrimenti apparirebbero forzati.

Ho trovato molto validi anche i personaggi secondari, Einar più di chiunque altro, nonostante rispetto ad altri personaggi compaia relativamente poco.

In definitiva, consiglierei Garden (e lo consiglierò): è un romanzo valido che non ha niente da invidiare a tutti i distopici per young adults di autori d’oltreoceano che ultimamente ogni casa editrice sta proponendo.”

Prossimo appuntamento: giovedì 13 giugno!

 

Concorso letterario RACCONTI CHRYSALIDE

Chrysalide indice un concorso letterario per scrittori esordienti ed emergenti. In palio la pubblicazione dei racconti vincitori in un’antologia e-book firmata Mondadori

 


Fantasy
urban fantasyfantascienzaparanormal romance e romanzi realistici: sono i cinque generi che contraddistinguono Chrysalide, la collana attraverso la quale Mondadori indice un concorso gratuito per scrittori esordienti ed emergenti, avvalendosi del supporto di alcuni tra i principali siti e blog del settore in qualità di giuria per la preselezione dei racconti.

Ciascun sito si occuperà di un genere e sceglierà i cinque racconti più belli tra quelli pervenuti, mentre l’ultima parola spetterà alla redazione di Chrysalide. I cinque titoli migliori verranno raccolti e pubblicati in un’antologia e-book firmata Mondadori!

Ecco l’elenco dei siti che supportano il concorso:

 

www.fantasymagazine.it (per il genere fantasy)
E-mail: redazione@fantasymagazine.it

 

Diario di pensieri persi (per l’urban fantasy)
E-mail: urbanfantasy.diario@gmail.com

 

Monica Cruciani, giornalista sezione narrativa fantastica di Booksblog.it (per la fantascienza)
E-mail: fantascienza.booksblog@gmail.com

 

Sognando tra le Righe (per il paranormal romance)
E-mail: sognandotralerigheblog.gmail.com

 

Atelier dei libri (per i romanzi realistici)
E-mail: glindalastrega@gmail.com

 

NB: si prega di inserire nome, cognome e indirizzo e-mail valido anche nel file del racconto, e RACCONTI CHRYSALIDE nell’oggetto della e-mail. Non dimenticate di confermare la presa visione del regolamento e dell’informativa sulla privacy (es. Dichiaro di accettare il regolamento del concorso e di avere letto l’informativa sulla privacy presente sullo stesso. Acconsento 1, acconsento 2 oppure Non acconsento 1, non acconsento 2).

www.mondichrysalide.it  e le nostre pagine social vi terranno aggiornati sugli sviluppi del concorso, il quale ha inizio oggi, 1 maggio 2013, mentre il termine della consegna per la preselezione è previsto il primo agosto 2013.

La proclamazione dei vincitori avverrà in occasione del Lucca Comics & Games 2013.
Fateci sognare!

La redazione di Chrysalide

 

LEGGI IL BANDO DEL CONCORSO!

 

Quattro ebook gratuiti nell’attesa del Trono di Ghiaccio

Amate l’adrenalina di Assassin’s Creed, la competizione di Hunger Games e il fantasy epico delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco? Sulla scia di questi grandi successi, Mondadori ha acquistato i diritti del TRONO DI GHIACCIO, frutto della penna della statunitense Sarah J. Maas.

In America si è trattato di un un vero e proprio fenomeno di self-publishing. Inizialmente pubblicato sul sito FictionPress, ha guadagnato un nutrito seguito  di lettori fin dalla prima stesura e oltre duecento recensioni positive, tanto da essere nominato Migliore Teen Book di Amazon nel mese di agosto 2012. In un solo mese dalla pubblicazione, nel mondo anglosassone ha venduto 50.000 copie, ed è poi stato venduto in altri undici Paesi.

Il romanzo vedrà la luce con Chrysalide nel mese di maggio, ma non preoccupatevi: nell’attesa sarà possibile leggere gratuitamente ben quattro ebook, il primo dei quali è già disponibile qui:

Il Trono di Ghiaccio 1 – Sarah J. Maas – eBook italiani – InMondadori

Il Trono di Ghiaccio 2 – Sarah J. Maas – eBook italiani – InMondadori

Il primo racconto si intitola L’Assassina e il Signore dei Pirati. Celaena Sardothien, temuta assassina, approda su un’isola remota in un mare tropicale per una missione. È stata mandata dalla gilda degli Assassini per riscuotere un debito del Signore dei Pirati. Ma quando capisce che il pagamento non sarà in denaro ma in schiavi, la sua missione cambia: rischierà tutto per volgere in bene la missione che è stata mandata a realizzare.

In L’Assassina e il Deserto, invece, Celeana Sardothien raggiunge i Sicari Silenziosi del Deserto Rosso per essere addestrata dal più esperto degli assassini. Il silenzio è suo alleato, almeno finché lei non comincia a sospettare che nella fortezza si annidi un traditore. Dovrà scovarlo per annientare un nemico mortale.

Sarah J. Maas è nata e cresciuta a New York, ma dopo essersi laureata nel 2008 si è trasferita nel sud della California. Ha avuto sempre una passione smodata per le storie di fate e il folclore, anche se preferirebbe essere quella che fa a pezzi il drago (anziché la damigella in difficoltà). Quando non è impegnata a lavorare, si perde tra le sue passioni: Han Solo, sgargianti smalti per unghie e la danza classica.

 

Com’è la vostra scuola? Esprimetelo con un racconto, una foto, un video o un disegno per ricevere Siamo ancora tutti vivi di Giulia Blasi!

“Com’è la vostra scuola? La mia, quando avevo l’età per andarci (sembra il Giurassico, ma erano solo gli anni ’80) era un edificio di ispirazione fascista che conteneva, oltre al mio Liceo (per i primi anni della mia permanenza anonimo, in seguito ribattezzato “Giacomo Leopardi”, perché eravamo tanto originali), la scuola media “Guido Monti”, che ho frequentato, e l’Istituto Professionale di Stato, dai cui studenti la scuola ci teneva ampiamente alla larga per questioni, sospetto, di classismo. All’epoca non ci mancava niente se non la palestra: per fare educazione fisica dovevamo andare a piedi fino al Palazzetto dello Sport. Erano altri tempi, era la scuola della Riforma Gentile, risalente appunto al fascismo – non sono così vecchia, eppure è così – e non quella della Riforma Gelmini, che tutti voi conoscete fin troppo bene.

Della mia scuola, complice l’assenza di fotocamere digitali, conservo giusto una manciata di foto di gruppo in cui compaio in vari stati di occhiali e permanente gravissima. Quello che mi piacerebbe – ci piacerebbe, piacerebbe a tutti – sarebbe vedere le vostre. Il libro che ho scritto, Siamo ancora tutti vivi, nasce da una visita a una scuola vera che si è trovata in una vera situazione di emergenza: la mia vicinanza con l’energia e la rabbia dei suoi studenti ha generato il desiderio di raccontare qualcosa che potesse anche solo in parte riprodurre quei sentimenti, e nel farlo parlare con la voce di chi vede sacrificato un diritto, un bene primario, all’idea che quel diritto sia solo un costo e non un investimento.

Ci piacerebbe scoprire, attraverso foto, video, disegni e racconti, come vi arrangiate per far funzionare le cose, quello che funziona, come vivete la vita dentro la scuola ogni giorno. Fatecelo sapere, manifestatevi, date segni di vita da un mondo di cui ci si occupa solo quando crolla un tetto o si scende tutti in piazza bloccando le tangenziali (sì, ci sono stata, a spasso sulla Tangenziale Est di Roma con gli studenti: è stato meraviglioso). Fateci vedere cosa vedete voi. Siamo curiosi, vogliamo sapere.”

Giulia Blasi

COME PARTECIPARE

Per partecipare all’iniziativa occorre:

Taggando la pagina Facebook di CHRYSALIDE oppure su Twitter con #siamoancoratuttivivi, pubblicare tra il primo di febbraio e la mezzanotte del 12 febbraio 2013 una foto, un video, un disegno, un racconto, uno scritto o un’altra produzione artistica a scelta legata al tema dell’iniziativa e con Siamo ancora tutti vivi come titolo della creazione*

Si può inviare una sola creazione a testa*

Chi sceglie i cinque vincitori:

1° e 2° classificato: saranno scelti dalla redazione di Mondadori Chrysalide, con il contributo dell’autrice di “Siamo ancora tutti vivi” Giulia Blasi;

3°, 4° e 5° classificato: saranno scelti dai fan della pagina Facebook di Chrysalide. Vincono le produzioni che hanno ottenuto più “Mi piace”.

N. B.: la redazione si riserva il diritto di rimuovere le produzioni non rispondenti al regolamento del sito o al tema dell’iniziativa

In regalo:

Ogni vincitore si aggiudicherà una copia di Siamo ancora tutti vivi, per un totale di 5 copie in tutto. I nomi dei vincitori, con le loro rispettive creazioni, verranno pubblicati sulla pagina di Chrysalide nei giorni successivi alla scadenza dell’iniziativa. Entro il 15 febbraio i vincitori dovranno mandare una mail a weblibri@mondadori.it specificando i recapiti a cui inviare il libro. Se entro questa data non sarà pervenuta la suddetta si procederà alla scelta di un nuovo vincitore.

Periodo: 1 febbraio – 12 febbraio 2013

AVETE TEMPO FINO ALLA MEZZANOTTE DEL 12 FEBBRAIO 2013
BUONA FORTUNA A TUTTI!

* ATTENZIONE: le foto non devono contenere immagini di persone riconoscibili, di minori, di marchi, insegne e/o altri soggetti/oggetti di proprietà di terzi né essere lesive dell’onore e della reputazione di alcuno, né contrarie alla morale e al buon costume. Il partecipante all’iniziativa si assume ogni responsabilità in ordine alla creazione fotografica che pubblica per partecipare.

I video devono avere una durata massima di 1 minuto e 30 secondi, possono contenere dettagli di persone (mani, capelli, persone in assoluta controluce), ma gli individui non devono poter essere in alcun modo identificati (no a primi piani, ma anche a figure intere in cui il volto sia distinguibile e soprattutto alle foto di minori) no a immagini lesive dell’onore e della reputazione di alcuno, né contrarie alla morale e al buon costume. Il partecipante all’iniziativa si assume ogni responsabilità in ordine alla creazione video che pubblica per partecipare.

I racconti non devono superare le 300 parole, devono essere di propria creazione e non lesive dell’onore e della reputazione di alcuno, né contrarie alla morale e al buon costume. Il partecipante all’iniziativa si assume ogni responsabilità in ordine alla creazione che pubblica per partecipare.

I disegni e le altre produzioni devono essere di propria creazione e non lesive dell’onore e della reputazione di alcuno, né contrarie alla morale e al buon costume. Il partecipante all’iniziativa si assume ogni responsabilità in ordine alla creazione che pubblica per partecipare.

Le novità del 2013: tra studenti, streghe, vampiri e Multiversi!

Il 2013 prosegue in grande stile per Chrysalide. Dopo il romanzo realistico di Giulia Blasi Siamo ancora tutti vivi, uscito in tutte le librerie il 15 gennaio e ora disponibile anche in digitale, è il turno di due nuove pubblicazioni: Striges – La promessa immortale, primo titolo di una saga paranormal romance incentrata su streghe e inquisitori a firma della super gotica Barbara Baraldi, e il volume completo Evernight – La saga (Claudia Gray), che racchiude i primi tre episodi Evernight, Stargazer e Hourglass.

Ma le sorprese non finiscono qui: oggi infatti approda in Spagna Multiversum – o sarebbe meglio dire Multiverso! –, l’urban fantasy di Leonardo Patrignani pronto a visitare tanti Paesi quanto i  Multiversi, mentre Fantasy Magazine ha già pubblicato in anteprima la cover e le prime pagine del secondo volume Memoria.

Come? Dite che non è abbastanza? Allora continuate a seguirci!

La diciassettesima luna, di Kami Garcia e Margaret Stohl

La sedicesima luna ha dispiegato il suo mistero e ora nulla è più come prima, per Ethan e Lena. Mentre Lena diventa ogni giorno più cupa, Ethan non può fare a meno di rimanere invischiato nei segreti della tranquilla cittadina in cui vivono. Ma i segreti possono anche uccidere. Il seguito della Sedicesima luna fra amore appassionato e oscure premonizioni.

 

La diciassettesima luna, di Kami Garcia e Margaret Stohl
Trad. Elisa Caligiana
pp. 504 € 10,00
Oscar Bestsellers

 

La sedicesima luna, di Kami Garcia e Margaret Stohl

Nei sogni Ethan è tormentato dall’apparire di una misteriosa, bellissima ragazza. Non può credere ai suoi occhi, quando se la ritrova davanti in carne e ossa. Si chiama Lena ed è così facile innamorarsene. Peccato che Lena nasconda un segreto oscuro…

 

La sedicesima luna, di Kami Garcia e Margaret Stohl

Trad. Maria Cristina Leardini

pp. 532 € 10,00

Oscar Bestsellers

Shadowhunters. Pagine rubate, di Cassandra Clare

Jace non dimenticherà mai l’espressione sul viso di Clary dopo che aveva pronunciato quelle parole: uno sgomento improvviso, tramutatosi in pallido dolore.

 

Vi avevamo già parlato della collana XS, ricordate? Una nuova collana tutta digitale alla quale Chrysalide e Mondadori Ragazzi hanno già dato il loro contributo con gli eBook Nashira. Nascita di un ribelle, di Licia Troisi, e Percy Jackson. Il racconto segreto, di Rick Riordan.

Ebbene, poteva forse mancare una delle autrici urban fantasy più amate dai nostri lettori?

Esce oggi un XS di Cassandra Clare: Shadowhunters. Pagine rubate, che raccoglie ben cinque contenuti speciali, inediti in Italia, dal titolo:

IL PRIMO BACIO

A MIO FIGLIO JACE

L’ATTO DI CADERE

QUESTIONE DI POTERE

UNA TRASFORMAZIONE OSCURA

Come tutti gli eBook di XS, anche Pagine rubate costerà solo 99 centesimi. Buona lettura!