Con Biancaneve e il cacciatore si parla di bellezza!

Dopo aver parlato del film, del libro e in attesa dei vostri commenti e delle vostre recensioni, torniamo a parlare di Biancaneve e il cacciatore: Meetic, il sito di incontri leader in Europa con 42 milioni di iscritti, ha proposto e realizzato un sondaggio sui temi della bellezza, seduzione, rivalità e lotta.

Dalla finzione alla vita reale il passo è breve, come nei libri!

Ma andiamo a scoprire quali sono i risultati dell’indagine.

Il 45% degli intervistati attribuisce alla bellezza una certa importanza solo nella fase seduttiva, il 38% afferma che in una relazione “anche l’occhio vuole la sua parte”, mentre solo un settimo crede che il sentimento amoroso “trascenda l’aspetto fisico”.

Il 68% prende poi le distanze dall’idea di un amore non puro e sincero, mentre circa un quarto (27%) riconosce dentro si sé “un lato oscuro e tormentato”.

In quale di queste risposte vi riconoscete?!

Dopo aver appreso dallo specchio di aver perso il titolo di più bella del reame, la Regina Ravenna decide di eliminare Biancaneve. Emergere a discapito di chi sta attorno non interessa in alcun modo al 19% dei single intervistati, per i tre quarti di loro (74%), infatti, “affermare la propria personalità è più importante di prevalere sugli altri”. Solo una minoranza (7%)  dichiara che “La vita è una lotta, mors tua vita mea”.

La rivalità non sembra quindi essere un prerogativa degli iscritti a Meetic, impegnati nella ricerca dell’amore, piuttosto che della vittoria a tutti i costi: il 58% di loro si ritiene “soddisfatto anche se non ha vinto: l’importante è dare il meglio di sé”.

Non è il caso della perfida regina che, non sopportando Biancaneve, percepita come avversaria, chiede al cacciatore di catturarla. La regina ignora però che sarà proprio il cacciatore ad iniziare Biancaneve all’arte del combattimento. Lottare è un’esigenza anche per quel terzo degli intervistati (30%) che a volte “si sente solo contro tutti”. Su questo tema, gli altri si dividono tra chi, nonostante “non ritenga che la vita sia una lotta (21%) pensa sia meglio essere preparato” (49%).

Come dire… in caso, meglio attrezzarsi!

Un pensiero su “Con Biancaneve e il cacciatore si parla di bellezza!

  1. Concordo con il famoso detto che dice “Anche l’occhio vuole la sua parte”. Non è questione di essere veniali, ma è così. Il primo impatto è questo. Poi, si possono scoprire anche tantissime doti e qualità nascoste che rendono unico anche chi non sia un Adone, però purtroppo, aiuta e avvantaggia al primo impatto avere un bel “biglietto da visita” quale un bell’aspetto estetico. Pensando al film, quante si saranno sciolte davanti alla rude bellezza del cacciatore? Ci si può innamorare certo anche del coraggio e del cuore di uno degli otto nani, ma se voi doveste scegliere, chi scegliereste?
    Questo è un argomento su cui ci si potrebbe stare delle ore…
    Concordo anche con il 58% che resta contento anche se non vince, sapendo però di aver dato il meglio di sé.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>