E se “Chi è Mara Dyer” fosse un film?!

Buona giornata a tutte le Chrysalidi! Rieccomi tra voi.

Vi avevo promesso che sarei tornata svelandovi qualcosa di più sui personaggi del romanzo “Chi è Mara Dyer” di Michelle Hodkin, ed eccomi qui.

Non so se a voi capita mai, ma spessissimo io quando leggo, cerco di crearmi una raffigurazione visiva dei protagonisti che popolano le pagine del romanzo. Magari li associo a qualche personaggio famoso dello spettacolo, un attore piuttosto che un cantante o uno sportivo.

Mi basta qualche dettaglio significativo che mi faccia scattare la molla dell’associazione e poi finisco pure per innamorarmi di loro e portarli nel cuore.

Quando ancora a distanza di tempo mi ricapiterà di riprendere tra le mani quel libro letto la prima cosa che balzerà alla memoria saranno i visi dei personaggi che mi sono costruita. Continua a leggere

Chi è Mara Dyer, la recensione di Stefania

Ciao a tutti!

Sono Stefania del Blog “I miei sogni tra le pagine” e sono davvero felice di essere ospite di Mondi Crysalide e di poter parlare con voi di un romanzo che mi ha affascinata e rapita come pochi.

Sono una lettrice accanita ed il mio genere preferito è il fantasy. Su Mondi Crysalide mi sento a casa. Ogni romanzo della collana Crysalide è un piccolo gioiello che custodisco con amore.

Dopo i vari post precedentemente pubblicati relativi al nuovissimo romanzo “Chi è Mara Dyer” dell’autrice americana Michelle Hodkin, ho l’onore oggi di potervi lasciare qualche mia impressione su questo capolavoro. Continua a leggere

Shades, i fantasmi del passato

Preparare grandi valigie con le foto dei parenti strampalati, i vestiti invernali e i libri preferiti, e partire dall’America per raggiungere Londra, da sola. Rori, che Aurora lo è soltanto per la nonna, è pronta per un grande salto: una nuova scuola in una città dall’altra parte del mondo, nuove regole e nuova vita.

Ma quando ti senti pronto per fare un balzo così grande, quando stai raccogliendo le forze per spiccare il volo, ecco allora che il destino ti guarda e decide di affidarti un compito ancora più difficile. Così da una parte c’è Rori, con la sua ironia, la nuova compagna di stanza Jazza e Jerome, quel ragazzo ricciolino. E dall’altra parte arrivano gli omicidi, quella metodologia che solo nel 1888 si era vista, quell’orrore che sembra portare la firma di Jack Lo Squartatore.

Tutto si consuma accanto a Rori e ai suoi nuovi amici, tutto pare assurdo eppure così reale, così vicino, inquietante.

Continua a leggere

Debora e l’amore per la lettura

Salve a tutti ragazzi!

Mi presento, dato che nel precedente articolo sono partita subito in quarta con la recensione del tanto sospirato Shadowhunter di Cassandra Clare, io sono Nasreen del sito SognandoLeggendo e sono felice di far parte di questo progetto Fangarden, un’altra piccola ed affezionata Chrysalide fra voi.

Quello che oggi vorrei affrontare è un tema piuttosto controverso e così ricco di sfumature e possibili punti di vista – e altrettante angolazioni – che è impossibile sviscerarlo del tutto. C’è chi la pensa in un modo, chi in un altro, chi crede di avere tutte le risposte e chi invece non si pone proprio il problema e salta a piè pari la questione. Quale questione? Ma naturalmente quella dell’importanza della lettura! Continua a leggere

Shadowhunters Le origini Il Principe, le opinioni della rete

La rete parla, riflette e legge, legge tantissimo!

La rete racconta, e quello che ci ha raccontato di Shadowhunters Le Origini Il principe è sostanzialmente questo: Cassandra Clare è un’autrice fantastica, ha uno stile coinvolgente ma anche semplice, riesce ad arricchire i personaggi anche dopo centinaia di pagine e a stupirci sempre. E poi la rete ci ha anche detto che questo libro vi è piaciuto davvero molto, come il resto della serie, vi ha commosso e stupito e vi è sembrato di essere a volte Will, a volte Tess, altre Jem.

Su The Book Nerd, ad esempio, si parla del realismo con cui l’autrice parla al lettore:

Romanticismo, passione, azione, avventura, ironia ma anche dramma: Cassie Clare riesce come sempre a creare un mondo così complesso, dei personaggi così realistici che non importa si stia parlando di demoni e Shadowhunters, perchè nel momento in cui si legge si è pronti a giurare che sia tutto vero.

Continua a leggere

Shadowhunters. Le Origini, il Principe, la recensione di Debora

Shadowhunters. Le Origini, il Principe è una delle ultimissime uscite della collana Chrysalide Mondadori tanto attese dalle lettrici italiane.

Secondo romanzo della serie urban fantasy YA vittorana Infernal Devices, prequel della famosissima trilogia steampunk The Mortal Instruments (in Italia nota con il nomedi  Shadowhunters), Il Principe continua a narrare le avventure di Tessa Gray, protagonista sedicenne conosciuta in Shadowhunters. Le Orgini, l’Angelo.

Tessa era una normalissima signorina americana di buone maniere quando, rimasta ormai sola al mondo dopo la morte della zia adottiva, viene chiamata in Inghilterra da Nate, il fratello maggiore. Riunirsi con il fratello però non sarà affatto semplice per Tessa poiché, una volta arrivata nel Regno Unito, verrà presa in custodia con l’inganno da due Sorelle, decise ad avere la ragazza per sottoporla ad alcuni esperimenti sfruttando ogni genere di ricatto. Sarà in quell’occasione che, durante il periodo di prigionia, Tessa entrerà in contatto con WillNephilim (mezzo uomo e mezzo angelo), e l’ordine degli Shadowhunters, ordine dedito al controllo delle creature soprannaturali e alla caccia dei demoni. Continua a leggere

Mi piace vederti felice, il futuro che cambia il passato

Tutti noi abbiamo avuto un amore che ci ha tradito, ferito. Aura aveva i suoi amici, la scuola, e poi aveva Daniele. Ma, quando lui ha umiliato il loro rapporto, lei ha deciso di partire, cambiare aria e dimenticare.

La casa all’Isola d’Elba della nonna l’avrebbe protetta, guarita, quel viaggio assieme ai suoi migliori amici avrebbe spazzato via i brutti ricordi. Eppure quella casa stessa, chiusa da quando la nonna era mancata, è a sua volta un nodo di immagini legate alla memoria, e Aura lo sa bene. I richiami del passato la solleticano ad ogni angolo, ogni strada le parla di lei bambina, ogni granello di polvere sulle vecchie fotografie le fa pensare all’amata nonna.

Tutti noi abbiamo un confidente, un blog, un luogo sicuro in cui deporre i nostri segreti.

Anche la nonna di Aura ne aveva uno, aveva un diario. E in quelle pagine riversava i suoi pensieri, le sue tristezze, le verità che nessun altro doveva sapere. Continua a leggere

Ancora un respiro, i consigli di Sonia

Buongiorno a tutti!

Eccomi di nuovo qui tra le Chrysalidi per un motivo particolare: tra pochi giorni uscirà Ancora un respiro di Kimberly Derting, secondo volume della serie The Body Finder.

Probabilmente molti di voi non avranno ancora letto il primo, e saranno indecisi se leggerlo o meno.

Vi lascio qui cinque buoni motivi per leggere La Collezionista di Voci cinque buoni motivi per aspettare con ansia Ancora un respiro. Continua a leggere

Chi è Mara Dyer, il cammino verso la verità

Un giorno hai le tue certezze, le tue stabilità, e il giorno dopo le hai smarrite. Un giorno hai la scuola, gli amici e un ragazzo, e il giorno dopo non ricordi più nulla. Mara Dyer si sveglia in un letto di ospedale e il tempo è trascorso in un modo che la sua mente rifiuta, ricaccia all’indietro: sarà la sua famiglia a dirle quello che è successo a Rachel e gli altri, sarà sua madre a raccontarle di quel palazzo che è crollato sul futuro dei suoi amici e che ha salvato lei.

Fino a che non arriva il tempo di ricostruire, di dimenticare, di andare avanti.

Cambiare città, cambiare scuola, far cambiare vita a tutta la famiglia, sembra essere questa l’unica soluzione per poter ricominciare daccapo. Ma il passato riecheggia nella mente di Mara, si manifesta attraverso allucinazioni, sogni terribili e episodi reali che sembrano frutto della sua immaginazione. Continua a leggere